Italiani dovete morire (Il Cammeo)

Alfio Caruso

You are here: Home - Uncategorized - Italiani dovete morire (Il Cammeo)


Italiani dovete morire (Il Cammeo)

Italiani dovete morire Il Cammeo Dopo cinquantasette anni ci sono ancora notti in cui mi ritrovo a Cefalonia in cui rivedo Matteri e Cortesi che non vogliono saperne di togliersi la divisa di ufficiale Cos ricorda uno dei pochi supe

  • Title: Italiani dovete morire (Il Cammeo)
  • Author: Alfio Caruso
  • ISBN:
  • Page: 405
  • Format: Formato Kindle
  • Dopo cinquantasette anni ci sono ancora notti in cui mi ritrovo a Cefalonia, in cui rivedo Matteri e Cortesi che non vogliono saperne di togliersi la divisa di ufficiale Cos ricorda uno dei pochi superstiti ancora in vita dell orrendo massacro perpetrato dalla Wehrmacht contro la divisione Acqui nell isola di Cefalonia, vicino alla costa occidentale della Grecia, all indomani dell armistizio che l 8 settembre 1943 lasci l esercito italiano abbandonato a se stesso, in bala della Storia Gli ufficiali della Acqui, pur ignorando le dimensioni dello sfascio, percepirono nettamente il senso di abbandono contenuto nel comunicato di Badoglio Il loro comandante, generale Antonio Gandin, fu in quell ora il comandante pi solo al mondo Ha l umanissima debolezza d inseguire una soluzione che lo soddisfi come uomo e come soldato Dovendo decidere in un drammatico faccia a faccia con la propria coscienza, purtroppo non decide rester a met tra il cuore, che gli dice che una divisione non cede le armi, e la ragione, che gli dice che follia pura andare contro i tedeschi Rimarr avviluppato da questa incertezza, consumando una settimana alla disperata ricerca di un compromesso, tra opportunismi e piccole furbizie Gli 11.700 figli di mamma ai suoi ordini, ciascuno con la sua piccola storia, erano contadini, operai, impiegati, professori, ingegneri costretti dalla sorte a trasformarsi in guerrieri per tener fede a un giuramento Chiamati a dover scegliere tra la vita e l onore, scelsero l onore sacrificando la vita e scrivendo probabilmente come afferma Alfio Caruso, che ha ricostruito la tragica sequenza di quelle giornate con rigore storico e un appassionata partecipazione personale agli eventi la pagina pi nobile dell esercito italiano durante la seconda guerra mondiale Un privilegio costato 9406 morti oltre 1300 caddero durante gli accaniti combattimenti che si svilupparono in tutta l isola, in particolare tra il 15 e il 22 settembre, oltre 5000 vennero passati per le armi o fucilati dopo la resa, altri 3000, fatti prigionieri, scomparvero in mare a bordo di tre navi che urtarono delle mine In quei giorni dell ira, i tedeschi disposero a piacimento dell esistenza altrui, calpestando ogni codice di comportamento, umano prima ancora che militare vivere o morire a Cefalonia divent un estrazione alla lotteria della buona e della cattiva sorte Ancora oggi, quando vedono alzarsi da qualche parte una colonna di fumo, i vecchi dell isola dicono la divisione Acqui che sale in cielo.

    • Best Read [Alfio Caruso] ↠ Italiani dovete morire (Il Cammeo) || [History Book] PDF ☆
      405 Alfio Caruso
    • thumbnail Title: Best Read [Alfio Caruso] ↠ Italiani dovete morire (Il Cammeo) || [History Book] PDF ☆
      Posted by:Alfio Caruso
      Published :2018-07-17T02:20:36+00:00

    One thought on “Italiani dovete morire (Il Cammeo)

    1. Antonio Calaresi on said:

      A distanza di tanto tempo ha ancora senso leggere quanto hanno è successo a quei poveri ragazzi di Cefalonia. Credo che lo spirito con cui Alfio Caruso abbia scritto questo libro sia: non dimentichiamoci di loro. Alfio Caruso sia in modo semplice, chiaro, scorrevole . con stile. Se questo è lo spirito lo accolgo molto volentieri. Non dimenticare questi morti come tutti gli altri che le guerre mietono, è un dovere umano, un omaggio dovuto.Sono soddisfatto dell'acquisto.

    2. Knight Rider on said:

      Ho acquistato questo libro in versione digitale, anche se avrei preferito il cartaceo, per completare un lavoro sull'eccidio di Cefalonia.Ben fatto.

    3. roberto bertoletti on said:

      appassionante, lacrime in spiaggia a cefalonia e nodo in gola.Ho poi visitato tutti i luoghi descritti nel libro.Da non perdere, poi il libro vi porterà direttamente a cefalonia.

    4. Luigi Valenti on said:

      T u t t o O t t i m o ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! ! !

    5. Cliente Amazon on said:

      Libro scritto molto bene, comprensibile per chiunque e descrive benissimo le condizioni dell'esercito italiano nella seconda guerra mondiale e in particolare dopo l'armistizio dell'otto settembre del 1943, e come l'alto comando dell'esercito italiano lasciò morire la divisione Acqui, i cui componenti preferirono morire che diventare schiavi dei nazisti; e cosa più scandalosa quello che non fu fatto dal governo italiano nel dopoguerra per far condannare i colpevoli della strage di Cefalonia. Co [...]

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *