Sbagliando non s'impara. È grazie ai successi che cambia il mondo e cambiamo anche noi

Michele Dotti

You are here: Home - Uncategorized - Sbagliando non s'impara. È grazie ai successi che cambia il mondo e cambiamo anche noi


Sbagliando non s'impara. È grazie ai successi che cambia il mondo e cambiamo anche noi

Sbagliando non s impara grazie ai successi che cambia il mondo e cambiamo anche noi Se fosse vero che sbagliando s impara dovremmo essere tutti perfetti Invece continuiamo a ripetere gli stessi errori Il fatto che solo dai successi che nasce il cambiamento a tutti i livelli persona

  • Title: Sbagliando non s'impara. È grazie ai successi che cambia il mondo e cambiamo anche noi
  • Author: Michele Dotti
  • ISBN: 883072159X
  • Page: 447
  • Format:
  • Se fosse vero che sbagliando s impara, dovremmo essere tutti perfetti Invece continuiamo a ripetere gli stessi errori Il fatto che solo dai successi che nasce il cambiamento, a tutti i livelli personale, sociale, culturale Questo libretto ci mostra come imparare a riconoscere i successi, a crearli e replicarli Come farne insomma una regola nella nostra vita, anzich una eccezione.

    • ↠ Sbagliando non s'impara. È grazie ai successi che cambia il mondo e cambiamo anche noi || ☆ PDF Read by ↠ Michele Dotti
      447 Michele Dotti
    • thumbnail Title: ↠ Sbagliando non s'impara. È grazie ai successi che cambia il mondo e cambiamo anche noi || ☆ PDF Read by ↠ Michele Dotti
      Posted by:Michele Dotti
      Published :2019-03-24T09:56:00+00:00

    One thought on “Sbagliando non s'impara. È grazie ai successi che cambia il mondo e cambiamo anche noi

    1. gilberto on said:

      Complimenti all'autore per aver trattato l'argomento con originalità e genialità.E' stata una bellissima esperienza leggere questi pensieri così penetranti, ti cambiano la visione della vita.In certi punti mi sono fatto anche una bella risata.Credo che gli argomenti proposti siano importanti e i concetti espressi con semplicità e profondità danno un grande valore all'opera.

    2. Franco on said:

      Il Libretto (perché è piccolo di forma è corto) si legge volentieri perché scritto non in modo tecnico ma molto scorrevole

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *